Register

Gli esordi

 Giovanni Gazzotti nasce nel 1954 a Toano, in provincia di Reggio Emilia, dove vive e lavora ancora oggi.

Da giovanissimo inizia a lavorare presso un'azienda edile locale e, qualche anno dopo, ne fonda una propria. Come titolare dell’impresa “Laboratorio del Restauro”, specializzata nel recupero di edifici privati, religiosi e di opere antiche, si distingue per la cura e la precisione nei dettagli e la volontà di adoperare le stesse tecniche e gli stessi materiali dell'antichità. I clienti apprezzano la sua dedizione, il suo modo di seguire personalmente ogni intervento e la sua perizia, che ha permesso all’azienda di operare per oltre venticinque anni nel settore del restauro ottenendo la certificazione UNI EN ISO 9001-2000 e le certificazioni SOA OG1-OG2-OS2.

I corsi professionali

Dagli anni novanta segue diversi corsi di restauro presso enti estremamente prestigiosi, dalla Scuola Edile di Reggio Emilia fino al Centro Europeo di Venezia per i mestieri della conservazione del patrimonio architettonico.

Molteplici i temi che approfondisce, dal recupero di materiali come pietra e legno alle diverse tecniche artistiche, come l’affresco e la lavorazione del ferro battuto. Oltre a frequentare corsi specifici sul recupero di singoli elementi architettonici, come nel caso del corso intensivo “Restauro archi e volte” frequenta anche il orso di tecniche di recupero e di restauro dell’edilizia nell’area Matildica. Tra tutti una posizione di rilievo conserva il corso intensivo per Capocantiere dell’Edilizia Storica, svoltosi Venezia per la parte teorica a e in Inghilterra per la parte pratica , progettato e realizzato dalla Commissione della Comunità Europea nell’ambito del programma “Leonardo da Vinci”. Particolare motivo di merito, appunto, dato che erano ammessi alla partecipazione esclusivamente tre esponenti di ogni paese della Comunità Europea. 

I principali restauri

Alcuni dei suoi interventi di restauro più noti sono quelli di Villa Teneggia, immobile del XVIII secolo a Levizzano in provincia di Modena e delle strutture di Villa Sorra a Castelfranco Emilia in provincia di Modena. Tra gli edifici religiosi, uno dei suoi interventi più complessi è senza dubbio il restauro della cupola decorata della Sinagoga Ebraica di Reggio Emilia, risalente al XVIII secolo. L’esperto si occupa anche del risanamento di arredi liturgici, come nel caso della Basilica di San Prospero a Reggio Emilia e di mobili lignei, come nel caso del recupero delle librerie storiche di Palazzo San Giorgio, sede della “Biblioteca Panizzi” di Reggio Emilia e del restauro di decorazioni e pitture murali, come per la Chiesa San Rocco di Guastalla in provincia di Reggio Emilia.

Attività didattica

Alla passione per il lavoro sul campo, Giovanni Gazzotti affianca un grande interesse per l'insegnamento, il mezzo più efficace, a suo avviso, per trasmettere la conoscenza delle testimonianze del passato alle nuove generazioni.

L’esperto è stato docente di restauro presso centri prestigiosi quali Padova, Reggio Emilia, Adria, Ferrara, Venezia, Bologna, Parma, Stoccarda e Monaco in Germania, oltre ad intervenire al convegno A2 a Monaco di Baviera e a partecipare a seminari tecnico scientifici al Politecnico di Milano presso il Dipartimento di Architettura e Pianificazione.

Inoltre, è stato membro della Commissione Diocesana per l’Arte Sacra e i Beni Culturali della Diocesi di Reggio Emilia a Guastalla e, nell'ottobre 2013, è stato insignito dell'Onorificenza Pontificia di Commenda dell'Ordine di San Silvestro Papa e nello stesso anno acquisisce la qualifica di Restauratore dei Beni Culturali.

Oggi, con oltre trent'anni di esperienza e soddisfazioni alle spalle, svolge la propria attività professionale in qualità di responsabile tecnico di “ATHAENA SRL” di cui la figlia Ilaria è titolare. 

http://www.studioarlotti.com/2007/10/10/da-tutta-la-penisola-a-toano-per-apprendere-larte-di-gazzotti/

 Aggiornamenti e corsi di approfondimento frequentati:

  • Corso intensivo - Conservazione della pietra (Venezia, Giugno 1997) c/o Centro Europeo i Venezia per i mestieri della conservazione del patrimonio architettonico;
  • Corso intensivo - Tecniche dell’affresco (Venezia, Settembre 1997) c/o Centro Europeo di Venezia per i mestieri della conservazione del patrimonio architettonico;
  • Corso di 120 ore - Coordinatore della sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione dell’opera – Legge 494/96 c/o Scuola Edile di Reggio Emilia (Luglio 1997);
  • Corso di 56 ore - Responsabile della sicurezza (servizio di prevenzione e protezione) c/o Scuola Edile di Reggio Emilia (Maggio 1997);
  • Corso avanzato - Prevenzione del degrado e restauro delle opere in C.A., Spresiano Treviso (Febbraio 1998);
  • Corso avanzato - Degrado e restauro degli edifici storici, Spresiano Treviso (Ottobre 1997)
  • Corso intensivo - Restauro archi e volte, Scuola Edile di Reggio Emilia 1997-’98;
  • Corso - Lavorazione artigianale ed artistica della pietra (anni scol. 1994-’95 1995-’96 1996-’97, Ciano d’Enza -RE-);
  • Corso - Tecniche di recupero e di restauro dell’edilizia nell’area Matildica 1997
  • Corso intensivo - Programma Europeo 1998 di scambi professionali di formazione continua di capi cantiere edilizia storica; progetto realizzato con l’aiuto della Commissione delle Comunità Europee, nell’ambito del programma LEONARDO DA VINCI e il sostegno del Consiglio d’Europa.
  • Corso intensivo - “I materiali per la Formazione Tecnica” autorizzato dal Ministero del Lavoro e Previdenza Sociale con cofinanziamento del Fondo Sociale Europeo svolto a Reggio Emilia 1998/99
  • Corso avanzato - Restauro delle opere in c.a. Spresiano Treviso febbraio 1999
  • Seminario - Il Restauro dei dipinti mobili, Palazzo dei Congressi Firenze (Dicembre 2002)
  • Convegno - “La scienza al servizio del restauro” 2°convegno nazionale Desenzano del Garda (Giugno 2004)
  • Seminario - “La scultura lignea: tecniche esecutive, conservazione e restauro” organizzato da Soprintendenza patrimonio artistico ed etnoantropologico del Veneto. Belluno (Gennaio 2005)
  • Seminario - “La diagnostica e la conservazione di manufatti lignei” ( 9-11 dicembre 2005) Marsala-Sicilia
  • Seminario - “La gestione degli artigiani in cantiere, analisi delle problematiche e proposte operative” Reggio Emilia (Ottobre 2006)
  • Convegno - “Terra cruda” Cesena (Marzo 2007)
  • Corso - “Progetto edilizia domani reimpiego degli ambienti architettonici, problematiche tecniche nel riuso di strutture storiche” Reggio Emilia (Luglio 2007)
  • Convegno nazionale - “La manutenzione programmata per l’edilizia di culto” Napoli (Marzo 2009)

Elenco attività di insegnamento:

Dal 2003 Giovanni Gazzotti organizza corsi e seminari all’interno dei laboratori aziendali in collaborazione con la Scuola Edile di Reggio Emilia e con “Euspe” di Ferrara (Ente Unitario Scuola Professionale Edile) e l'Ordine degli Architetti di Reggio Emilia con la partecipazione di Architetti, Ingegneri, Geometri e professionisti del restauro. 

Nel luglio 2004 ha partecipato in qualità di docente al convegno A2 a Monaco di Baviera. 

Nel 2004 e nel 2006 ha tenuto seminari tecnico scientifici al Politecnico di Milano presso il Dipartimento di Architettura e Pianificazione. 

Dal settembre 2005 tiene corsi e seminari all’interno del suo laboratorio sull’origine e l’impiego del grassello di calce in Architettura e sul Restauro, le caratteristiche e l’impiego del legno in Architettura e su quello della pietra.

Nel 2006 ha organizzato una giornata di studio con le scuole elementari di Reggio Emilia per avvicinare i bambini ai materiali e alle tecniche di recupero della tradizione antica.

Nell’anno 2011-2012 ha partecipato come docente al progetto “Terres à Terres”, organizzato da Grundtvig per il programma “Lifelong Learning Programme” con workshop e meeting in diversi paesi europei, tenendo lezioni sul recupero dei materiali propri della tradizione antica 

Alcuni dei suoi restauri più significativi: 

  • Restauro conservativo immobile denominato “Villa Teneggia” secolo XVIII Levizzano (MO);
  • Restauro immobile sito in località Corneto – Toano;
  • Restauro immobile denominato “Agla” sito in località Manno – Toano;
  • Restauro cupola decorata originale Sinagoga ebraica, Reggio Emilia (XVIII secolo, impianto XVII secolo);
  • Restauro porte e serramenti originali Rocca di Novellara – RE (XVII secolo);
  • Restauro dei paramenti murari esterni e della copertura della Chiesa parrocchiale di San Michele Arcangelo di Cavola -RE- (XVII secolo);
  • Restauro dei portoni originali in legno, pulitura balaustra organo, restauro seduta Vescovo, restauro finto legno, restauro piletto granito, restauro finto legno, ritocchi vari Basilica di San Prospero in Reggio Emilia;
  • Restauro ligneo delle librerie storiche, rilievo e catalogazione Palazzo San Giorgio sede della “Biblioteca Panizzi” in Reggio Emilia;
  • Lavori di restauro torre campanaria – Campogalliano – MO;
  • Lavori di restauro conservativo della Beata Vergine di Campiano Castellarano – RE;
  • Lavori nel giardino storico, scuderie del parco storico, porte interne, cancellate e recinzioni Villa Sorra (Castelfranco Emilia, Nonantola, San Cesario, Modena);
  • Lavori di restauro conservativo decori e pitture murali Chiesa San Rocco Guastalla - RE;
  • Lavori di restauro Campanile San Pietro di Carpineti – RE;
  • Lavori di restauro scala ingresso Chiesa Parrocchiale di Roncaglio di Canossa – RE;
  • Lavori di restauro cappella Coccapani Curia Vescovile –RE;
  • Lavori di restauro Pieve Matildica Toano –RE;
  • Lavori di restauro Palazzo quattrocentesco Via Gabbi,06 - Reggio Emilia;
  • Lavori di restauro fabbricati del ‘400 Via Fontanelli - Reggio Emilia;
  • Lavori di restauro Palazzo della Direzione miniera di Buggerru (Cagliari);
  • Lavori di restauro Transetto Chiesa Parrocchiale di Marrubiu (Oristano) ;
  • Lavori di restauro Casa Corte Fanari di Guspini – VS;
  • Lavori di restauro Palazzo della Direzione miniera di Montevecchio Guspini.
Informazioni Contributi

Azienda

Località

Giovanni Gazzotti Strada Provinciale, 8 42010 - Toano - Italy - Re

Dialoga con Giovanni Gazzotti

 

Experience

"Cera" una volta - Cere naturali nel restauro

Experience

I materiali naturali nel restauro d’eccellenza

Experience

Risanamento conservativo. Grassello di calce e oltre

Experience

"R" di Restauro, "R" di Rispetto... per gli edifici storici - Il video