Register

Ernesto Contessa nasce nel 1964 in Canada da genitori italiani. Nel 1967 la famiglia torna in patria e si stabilisce a Conegliano, in provincia di Treviso.

Dopo aver concluso gli studi superiori, Ernesto comincia a lavorare come apprendista in una piccola azienda specializzata in tappezzerie, apprezzando fin da subito, in modo particolare, la componente manuale della sua professione. Nel 2000, forte dei suoi dieci anni di esperienza, apre la sua bottega, improntata al valore dell’artigianalità: no alla produzione in serie, sì a pezzi unici, su misura, pensati insieme a client, modellati sulle loro peculiari esigenze.

Nel 2012 ha occasione di realizzare l'arredo completo di uno yacht di pregio, dai divani fino ai tendaggi, armonizzando il confortevole, luminoso e raffinato interno con l'esterno dell'imbarcazione.

Nel 2013 viene intervistato dalla testata “Ristrutturare” dove ha modo di illustrare la sa concezione del proprio lavoro di artigiano e il suo amore e rispetto per i materiali. In particolare, esprime l'interesse per la ricerca di materiali ecocompatibili che forniscano, nello stesso tempo, elevati standard qualitativi.

Nel 2014 partecipa al concorso internazionale “Il sapere delle mani” con l'opera “Faretra, foglie di vite”che viene selezionato come meritevole di essere inserita nel catalogo commemorativo della mostra. Un riconoscimento significativo, questo, sia per il numero esiguo di artisti che hanno meritato lo stesso riconoscimento, sia perché questa rappresenta uno dei suoi primi esperimenti nella lavorazione del cuoio.

Nel 2015 realizza gli arredi delle camere dell' albergo “Da Tulio” in stile minimal e moderno, in una sinfonia di sabbia, bianco e testa di moro. Ogni camera è diversa, ma tutte sono impreziosite dai suoi ricami artigianali, da biancore dei tendaggi che illuminano le stanze e dal profumo della lavanda veneta racchiuso nei cuscini come una firma d'autore.

Nel 2015 si possono ammirare alcune delle sue opere più pregiate alla mostra “Rooms” di ELLE DECOR patrocinata da Estée Lauder nel prestigioso Palazzo Morando, al centro del Quadrilatero della Moda. Designer e stylist di fama mondiale come Dimorestudio, Paola Navone, Neri & Hu, Studiopepe, Marcante-Testa di UdA Architetti, Frank Visser apprezzano il suo operato e lo inseriscono nei loro site specific come punta di vanto del Made in Italy.

Temi della mostra sono l'unicità e la contaminazione, temi, certamente, affini all'etica della bottega, che sa miscelare con sapienza le tecniche della tradizione con quelle della modernità senza mai rinunciare all'eleganza e alla raffinatezza.

Nel 2015, invece, alcuni dei suoi scatti alla prestigiosa mostra “Missoni, l'Arte, il Colore” dedicata ai fondatori della Maison Missoni, Ottavio e Rosita, l MA*GA Museum a di Gallarate (Va), vengono selezionate come copertine del museo e stampate come cartoline.

Nonostante i suoi quasi quarant'anni di esperienza nel settore, ancora oggi Ernesto Contessa non ha perso la curiosità e la sua voglia di sperimentare, ma continua a frequentare corsi serali che lo qualificano anche come arredatore di interni.

Informazioni Contributi

Azienda

Località

Ernesto Contessa Viale Venezia, 9 31015 - Conegliano - Tv - Italy

Dialoga con Ernesto Contessa

 

Special

I hear… , la poesia dell’autunno diventa una poltrona artigianale

Special

Tappezzieri di CITA alla conquista di HOMI MILANO 2016